P roseguirà fino al 25 febbraio prossimo la mostra “Sanguine. Luc Tuymans on Baroque”, presso la sede di Fondazione Prada a Milano.

Secondo molti intellettuali e storici dell’arte del passato e del presente – e Walter Benjamin è tra questi

“L’era moderna comincia con il Barocco”

I semi del gusto e della cultura Occidentale nascono da quell’ideologia culturale che copre tutte le arti, alla ricerca del bizzarro e dell’estroso.

Da questa chiave di lettura prende le mosse la mostra “Sanguine. Luc Tuymans on Baroque”. Luc Tuymans è un artista belga ed è considerato uno dei più importanti pittori oggi in attività. Nel suo ruolo di curatore dell’allestimento, Tuymans si pone l’obiettivo di superare la definizione classica di barocco, rielaborando valori e significati a partire dalla giustapposizione di opere seicentesche con opere contemporanee.

L’allestimento di Fondazione Prada a Milano è composto da 80 opere e prende la forma di un flusso di coscienza strettamente legato alla personalità di Tuymans stesso, non segue un ordine cronologico o storiografico: ne emerge un’analisi atipica della figura dell’artista e del suo ruolo nella società, come anche del valore politico e culturale della rappresentazione attraverso i secoli.

Per maggiori informazioni sull’evento rimandiamo a questa pagina.